Home > politica, rifiuti > Lazio & Rifiuti – 2 notizie

Lazio & Rifiuti – 2 notizie

La vita senza una meta vagabondaggio
Seneca

Come nei film: una buona e una cattiva.

La notizia buona (non nuovissima) che, dopo un corso di formazione, dei dipendenti dell’AMA diventano operatori-agenti. Sono inizialmente 30, ma nei prossimi mesi diventeranno 200, e potranno fare le multe a chi parcheggia davanti ai cassoni o anche a chi butta le cartaccie per terra o non raccoglie le cacche dei cani. Alleluja! All’epoca dell’apporvazione della legge regionale, a novembre 06Blog scriveva:

La notizia di ieri: stata approvata dal consiglio regionale del Lazio, una modifica alla legge regionale sulla gestione dei rifiuti, che autorizza gli operatori ecologici (i classici netturbini) a funzioni di accertamento e di contestazione immediata delle violazioni delle disposizioni dei regolamenti comunali relative alle modalita del conferimento dei rifiuti ai servizi di raccolta???. Vedi anche Repubblica.

Quella cattiva che la parte di riciclo non decolla affatto e rimane al (misero) 10 % del totale dei rifiuti, e Forza Italia ci “sguazza” benissimo…:

“Nel Lazio e a Roma esiste un’emergenza rifiuti. Forza Italia ora pretende chiarezza e un’operazione verita’. Dalle pagine del Corriere della Sera oggi scopriamo che addirittura un documento riservato dell’Ufficio commissario per l’emergenza ambientale del Lazio dimostra con cifre e dati che Roma e il Lazio rischiano di vivere l’incubo napoletano e di trovarsi sommerse dall’immondizia come sta accadendo nella citta’ e nella regione governate da Bassolino”. Lo ha dichiarato Francesco Giro, deputato di Forza Italia, coordinatore regionale e commissario per la citta’ di Roma. Yahoo.

Marrazzo ricordati del trattamento a freddo, la pirolisi, Marrazzo!

Be Sociable, Share!
Categorie:politica, rifiuti Tag:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...