Archivio

Archivio per la categoria ‘elettricità’

Panta rei, pensiamo ad altro..buon ferragosto!

10 agosto 2007 Nessun commento

L’Enel ha lanciato un portale, Enelambiente, suddiviso in Rinnovabili, Efficienza energetica e Zero Emissioni. Al di là dell’animazione introduttiva, il portale ben sintetizza la prospettiva del gruppo in materia di produzione e conversione di energia, idrogeno incluso.

Il Ministero dei Trasporti inglese ha lanciato Best on CO2, un portale che classifica le auto nuove secondo le emissioni (anche in gallese!).
Un esempio per le auto a benzina. Ecco un esempio:

bestonCO2

Vedi anche Commissione Europea.

VespaHyS La Piaggio Australia lancia la Vespa ibrida, pur non rivelando la data di commercializzazione, viene soprattutto da chiedersi perché la fanno “alla fine del mondo” !!

oil_prezzi_ago07 L’Oil Market Report del 10 agosto dell’IEA, ci conferma le incertezze su prezzi e produzione.

Voila il picco elettrico

18 luglio 2007 Nessun commento

coalpowerplant

Foto da Fotocommunity

Ci siamo. Ci sono 35 gradi all’ombra siamo tutti con il condizionatore acceso, la finestra è socchiusa, la porta aperta, alle 11:45 in Italia si consumano

56.120 MW

record assoluto di produzione elettrica, di oltre 500 MW superiore al precedente, equivalente al consumo di Firenze. Fonte Terna.

Categorie:elettricità Tag: ,

17-7-07 ore 17 circa

17 luglio 2007 Nessun commento

1730_17luglio07record

Roma, 17 luglio 2007 – CONSUMI ELETTRICI: SISTEMA IN EQUILIBRIO
Raggiunta la nuova punta del 2007 a 54.700 MW, situazione sotto controllo.
In merito alla situazione sui consumi elettrici di oggi, i tecnici di Terna informano che il sistema è in equilibrio e i margini di riserva sono adeguati. I valori della domanda sono per altro in linea con la media stagionale.

Alle ore 11.45 è stata raggiunta una punta di 54.700 MW, superiore di circa 400 MW rispetto alla punta massima 2007 (26 giugno, 54.313 MW) ma inferiore di quasi 1.000 MW a confronto con il record storico (55.619 MW, 27 giugno 2006).
I tecnici di Terna continueranno a monitorare l’evolversi della situazione che al momento è sotto controllo; per oggi si prevede una punta massima di fabbisogno di 55.100 MW tra le 16 e le 17. Fonte: Terna.

Commento

alle 16:45 sono stati effettivamente richiesti 55.200 MW (0.4 GW in meno del record di sempre);

fanno 32 gradi;

il brent è quotato 79 $/bbl;

Eni va bene e Enel pure…con una discesina.

Categorie:elettricità Tag: , ,

Il picco elettrico del solstizio (nascosto)

21 giugno 2007 2 commenti

L’esperienza è una cosa che si acquisisce subito dopo averne avuto bisogno, Proverbio spagnolo

Ne ha parlato il telegiornale: oggi abbiamo raggiunto i 54 terawatt. E’ un record negativo e da battere, perché nonostante faccia caldo non siamo ancora alle temperature massime.

Prosegui la lettura…

Quanto fa caldo 02

25 maggio 2007 Nessun commento

L’altro ieri parlavamo dell’impatto dei condizionatori elettrici sui consumi nazionali. Oggi, giornata calda ma non afosa sembra essersi consolidato il loro uso, come per inerzia.

Il grafico dei consumi alle 13 mostra due cose:

– si raggiungono i 52 GW;
– ci sono 2 GW in eccesso rispetto alle previsioni.
1255_25_5_07

Raffrontatela con i consumi del 23 maggio c’è 1 gigawatt in più…= una centrale accesa in più. Per il fresco. A corollario, la “sella” dei consumi tra mattina e pomeriggio diventa più ripida, poiché il gestore prevede sempre 47 GW di minimo.

Prosegui la lettura…

Fa caldo, ma quanto fa caldo?

23 maggio 2007 Nessun commento

Oggi alle 17 e 15 mi sembrava facesse molto caldo malgrado al finestra aperta. Resistendo all’accensione del condizionatore, ho pensato di verificare quanti NON stessero resistendo..

Come si vede molto bene nel grafico le previsioni sono in difetto rispetto ai consumi effettivi.

1715_23_may_07

Fonte Terna.

Non sono il solo ma siamo in pochi…

P.S. Oltre 3 GW di punto-sella alle ore 12 sono l’inizio di un’estate turbolenta per la rete.

Cicli vitali 03 – Le lattine di alluminio

cycle

A volte l’uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialza e continua per la sua strada
Winston Churchill

Le lattine di alluminio articolo originale in L’Etat de la Planète

Nel 1964, Reynolds ha introdotto le prime lattine monouso, una pratica alternativa alle bottiglie in vetro con deposito ed alle scatolette in ferro che richiedevano un apriscatole. Fino agli anni 80 le lattine sono state usate per birre e bibite analcoliche, mentre oggi servono a contenere succhi, bevande energizzanti e tè freddo. Le lattine vengono apprezzate per la leggerezza e robustezza oltre alla capacità di raffreddare rapidamente il contenuto.

Prosegui la lettura…